SETI

SETI

SETI: SElezione delle Tecniche Irrigue per il risparmio idrico in agricoltura


I metodi e i sistemi irrigui impiegati per l´irrigazione delle colture sono numerosi e molto diversificati tra loro: dall´irrigazione per sommersione delle risaie e per scorrimento superficiale tipico dei prati stabili, si passa su molte colture erbacee ed arboree ai sistemi caratterizzati dal trasporto dell´acqua in tubazioni come l´aspersione e la microirrigazione (a goccia, a spruzzo). Le loro caratteristiche prestazionali sono altrettanto differenti ed un mero confronto tecnico rischia di indurre in errori di valutazione che sulla carta non appaiono tali, ma che trasposti nelle singole realtá aziendali hanno effetti pesanti sulla sostenibilitá generale dell´intervento irriguo. Per queste ragioni la scelta dei metodi di irrigazione rappresenta un importante aspetto di tutta la problematica irrigua. Da essa dipende, molto spesso, la convenienza economica dell´irrigazione. Esistono, infatti, metodi idonei al solo umettamento del terreno, altri che si prestano per la fertirrigazione, altri ancora che possono servire per il dilavamento dei sali in eccesso o alla regolazione termica o alla lotta antiparassitaria. I vari metodi differiscono inoltre per quanto riguarda l´impiego d´acqua, di energia, di manodopera, di capitali, per la possibilitá di automazione, per l´adattabilitá a certi tipi di terreno e non ad altri, per la possibilitá che offrono di soddisfare o meno le esigenze specifiche di determinate colture. La scelta del miglior metodo irriguo da adottare deve essere fatta, quindi, tenendo in considerazione numerosi fattori: agronomici, climatici, di qualitá dell´acqua e del suo tipo di approvvigionamento. In caso di eguaglianza dei vantaggi e degli svantaggi indotti tra il confronto tra le varie tipologie, la scelta dovrá essere effettuata su base esclusivamente economica. Dunque la scelta della tecnologia irrigua piú appropriata per determinare un contenimento dei consumi d´acqua senza provocare perdite produttive o di competitivitá dell´azienda agricola, non è affatto di banale soluzione. Infatti, occorre procedere a numerose considerazioni che investono la conoscenza del sistema irriguo in relazione ed interazione alla coltura, al terreno, al clima ed al distretto irriguo del territorio in esame. La selezione è quindi molto ardua ed articolata, ed il Sistema Esperto denominato SETI è stato creato appositamente per tener conto di tutte le interazioni presenti in ogni specifica situazione aziendale e puntare all´equilibrio di tutti i fattori che influiscono sulla buona riuscita dell´investimento irriguo.

Entra nel servizio

Contatti

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti e per rispondere alle vostre domande.

Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto

Per migliorare l’esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookies. Approfondisci OK