Home page

Il Canale Emiliano Romagnolo è una delle più importanti opere idrauliche italiane. Esso assicura, mediante derivazione dal fiume Po, l’approvvigionamento idrico di un area estesa su oltre 3000 km2, caratterizzata da un intensa attività agricola e da diffusi insediamenti urbani e industriali e, per contro, povera di acque superficiali.

L’idea di costruire un canale in grado di rendere disponibili le acque del Po per l’irrigazione della pianura emiliano-romagnola ha quasi 400 anni.
Continua

 

News in primo piano

AGRICOLTURA ESTENSIVA e IRRIGAZIONE delle COLTURE ERBACEE

Questo il tema della iniziativa che si terrà il 4 dicembre, alle ore 9 presso l'Aula Magna dell'istituto Tecnico Agrario F.lli Navarra. Piazzale Chiapparini, 3 - Malborghetto di Boara (FE): "L'agricoltura estensiva nella provincia di Ferrara. Quale sistema per irrigare colture erbacee? Ricercatori, sperimentatori e agricoltori a confronto. Risultati dell'attività sperimentale della Commissione Tecnica Coltivazioni erbacee della Fondazione per l'Agricoltura F.lli Navarra".

Amministrare l'acqua: il benchmarking applicato all'irrigazione per la tutela della risorsa idrica

Questo il titolo del workshop organizzato per il giorno 28 novembre 2013, ore 9,30 presso la Sala Poggioli — Terza Torre Regione Emilia-Romagna - Viale della Fiera, 8, Bologna per presentare uno studio nato dalla necessità di affrontare la mancanza di un approccio comune per la misurazione e valutazione degli impatti derivanti da modifiche strutturali, nell'ambito del progetto EU SIRRIMED, che mira a sviluppare indicatori di performance dell’irrigazione utilizzabili per misurare e valutare l'impatto della gestione irrigua o l’efficacia di nuove tecnologie e strategie, così come per valutare o simulare l’efficacia di azioni di governance.

Il CER alla prossima conferenza sulla WFD - Direttiva quadro acque

Dal 4 al 6 novembre prossimi si terrà a Lile, in Francia la terza conferenza internazionale sulla direttiva quadro acque (WFD - Water Framework Directive), che tratterà delle sfide tecniche affrontate dagli Stati Membri, stakeholders, organizzazioni ed esperti per fronteggiare gli impatti del cambiamento climatico sulla gestione delle risorse idriche. il CER parteciperà con una relazione di Adriano Battilani su "Knowledge-based irrigation and water agricolutural policy (FIGARO consortium).

IL CER arriva a Rimini

Più di dodici milioni di euro per il prolungamento del Canale Emiliano Romagnolo al territorio di Rimini: è quanto ha ufficializzato il 2 agosto scorso il decreto del Ministero delle Politiche Agricole n. 11648, affidando al Consorzio CER la realizzazione dell’importante opera idraulica.

IRRIGAZIONE in EMILIA-ROMAGNA. Fabbisogni disponibilità programmi e innovazione

Questo il tema del convegno che si terrà il 17 giugno 2013 presso la Regione Emilia-Romagna, in Viale della Fiera , 8. Il dott. Paolo Mannini, Direttore dell'Area Agronomica ambientale del Consorzio, relazionerà sul tema delle politiche per l'efficienza e il risparmio.

IL CER HA SALVATO I RACCOLTI NELL'ANNO DEL GRANDE SECCO

Nella stagione irrigua 2012 il volume d'acqua distribuito ha toccato il record storico di 344 milioni di metri cubi, con un incremento della PLV in 350 milioni di euro.

Per fortuna che c'è il CER. Il racconto del Canale Emiliano Romagnolo

La storia e le attività di una delle più importante opere idrauliche italiane, raccontate dall'animatore Lorenzo Bonazzi.

IL CER RICONOSCIUTO ENTE DI RICERCA

Piena soddisfazione viene espressa dai vertici Anbi l'Associazione nazionale bonifiche e irrigazioni) ed Urber (Unione regionale bonifiche Emilia-Romagna) per l'avvenuta approvazione, in Consiglio regionale, della legge di riforma del settore bonifica in Emilia-Romagna. "Ne esce riconosciuto e rafforzato il ruolo dei consorzi di bonifica cui, accanto alle attività istituzionali, quali la salvaguardia idrogeologica e la gestione irrigua, vengono attribuite nuove competenze in materia di manutenzione del territorio nelle aree montane. Di questo rendiamo merito alla Giunta regionale ed al suo presidente, Vasco Errani" commenta Massimo Gargano, presidente dell'Anbi . "E' un atto che segue il riordino del settore attuato due anni fa con la riduzione del numero degli enti di bonifica da 15 a 8 – aggiunge il direttore generale di Anbi, Anna Maria Martuccelli – E' significativo che, in una Regione come l'Emilia-Romagna, vengano riaffermati principi quali l'autogoverno e la sussidiarietà, di cui è concreto corollario la contribuenza agricola ed extragricola". "Mi riempie ulteriormente d'orgoglio il pubblico riconoscimento del Consorzio Canale Emiliano Romagnolo come ente di ricerca sulle acque – conclude Massimiliano Pederzoli, presidente dell'Urber e del Consorzio Cer – Il sistema irriguo intelligente Irriframe, è ormai una realtà attiva in 10 Regioni italiane ed è indicato, anche a livello europeo, come esempio di ottimizzazione d'uso della risorsa idrica".

Il CER prosegue la sua corsa nel riminese: approvato il primo stralcio del progetto esecutivo

Il Consorzio ha approvato il progetto esecutivo del primo stralcio del "Completamento funzionale dell'asta", che proseguirà per due chilometri da valle del fiume Uso a valle del Rio Pircio, per garantire l'irrigazione in quella zona.

Il CER è indispensabile per la collettività

La siccità del 2011 ha confermato che il Canale Emiliano Romagnolo è oggi assolutamente necessario per tutti gli usi, per la salvaguardia ambientale e l'economia di un vasto territorio.

E' on-line il servizio PubbliCER

Il Consorzio ha reso disponibili on-line le centinaia di pubblicazioni scientifiche e divulgative realizzate dal 1959, anno in cui è stata avviata un'intensa attività di sperimentazione e ricerca nel campo del razionale uso delle risorse idriche, apprezzata a livello internazionale, e le pubblicazioni in materia idraulica e di gestione del canale. Gli articoli pubblicati sono ora scaricabili dal sito, alla sezione "Ricerca e sperimentazione/Pubblicazioni".

Acqua: irrigazione, energie rinnovabili, ambiente. La sfida dei Consorzi di bonifica

IRRIFRAME PER UNA PIU’ RAZIONALE UTILIZZAZIONE DELLE ACQUE IRRIGUE

Riapre Acqua in mostra

Il 1° di aprile, come di consueto, riapre il campo dimostrativo delle attrezzature microirrigue presso l'Azienda Idice a Mezzolara di Budrio.

Servizi Online
Vai al servizio Irrinet   Vai al servizio TecnIrri

  

  

  

  

In primo Piano

Livello del PO al punto di prelievo - Bondeno Loc. Salvatonica (FE)

Data 24.04.2014 - mt. 6,66

Bollettino sullo stato delle irrigazioni

Le colture da irrigare e i loro fabbisogni irrigui provincia per provincia, aggiornati settimanalmente. Le informazioni sono contenute nei bollettini di Produzione integrata e Biologica realizzati, per la parte irrigua, dal CER.

Rapporto idrologico mensile

Registro e commento delle situazioni climatologiche, idrologiche e di funzionamento del sistema CER. Il rapporto viene aggiornato mensilmente nei periodi di significativo funzionamento del sistema.

Rapporti idrologici annuali